Home Domande e Risposte Vivere in Italia e Lavorare in Svizzera

Vivere in Italia e Lavorare in Svizzera

Sono un ragazzo di 32 anni e vivo a Milano, ho degli amici svizzeri che mi hanno invitato ad andare a lavorare in svizzera; ci sono controindicazioni o complicazioni burrocratiche nel vivere in italia e lavorare in Svizzera? La distanza è largamente ricompensata dal maggiore stipendio, ma come funziona la tassazione in svizzera? Non vorrei trovarmi a dover pagare le tasse due volte.

2 commenti a questo post
  1. L’unica controindicazione che io sappia è che lavorando in svizzera guadagnerai di più e vivendo in Italia spenderai di meno!

  2. salve, sono la mamma di un ragazzo di 18 anni, lasciata la scuola di informatica che frequentava, vuole imparare a fare il panettiere. Noi siamo di Genova, e devo dire che nessuno lo prende per insegnare questo lavoro, dove si dice che richiede ragazzi volenterosi che di notte stanno in piedi per imparare ed un domani come mestiere. Mio figlio invece vuole lavorare di notte, non lo spaventano le ore di sonno mancate, e ci siamo rivolti anche alle scuole che fanno corsi ma, chiedono cifre astronomiche e in pochi mesi dicono che insegnano e rilasciano attestato per lavorare sia in Italia che all estero.
    Sinceramente non credo che in poco tempo si po ssa imprare questa professione, e anche in Regione, bisogna aspettare quando faranno il corso. Insomma non trovo incoraggiante per questi ragazzi la situazione. Voi avete consigli?? Grazie.

Inserisci un commento